la partenza

Quando si lascia il proprio paese di origine, qualunque sia il motivo che ci spinga a farlo, non è mai facile, si è assaliti da mille emozioni contrastanti (e il problema è che spesso le vivi in contemporanea, tipo me 😆) e difficili da gestire.

Nonostante io sia nata in una piccola cittadina che mi è sempre stata stretta e dalla quale sono fuggita a 19 anni – destinazione Roma – dopo aver capito che la mia vita era di fronte ad un bivio (arrendermi alla vita di provincia o fare la valigia) non credo fossi veramente pronta ad andare dall’altra parte del mondo. Ma del resto, esiste qualcuno che lo è davvero?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *